• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
saluzzo-plana
Presentazione dell'offerta formativa dell'Istituto di Istruzione Superiore "Saluzzo-Plana"
saluzzo-plana
L'Istituto Magistrale Statale ''Diodata Roero Saluzzo'' di Alessandria e' nato nel 1867 per opera del Comune che, avendo ricevuto il convento dal Vescovo, lo trasforma in convitto-collegio femminile.
saluzzo-plana
L'Istituto Plana. Risale al 1859, come effetto della legge Casati, l'istituzione in Alessandria di un Regio Liceo-Ginnasio a spese dello Stato.
saluzzo-plana
Progetti Giornalino scolastico, attivitŗ teatrale, corsi di lingua e tecnologie informatiche, percorsi di educazione ambientale, orientamento in uscita e in ingresso ......
saluzzo-plana
Le Strutture Il laboratorio di informatica, la biblioteca, il laboratorio musicale, l'auditorium, il laboratorio di fisica, la palestra, il laboratorio di scienze ....

Avviso

IBAN D'ISTITUTO   ( Scritto da Direttore Amministrativo - 29/11/2016 )

Si comunica che  per tutti  i pagamenti deve essere usato esclusivamente, se non diversamente indicato, il conto corrente bancario di cui si indica il seguente: IBAN IT 33 H 05584 10400 000000003793

Fermo restando la possibilità di effettuare il versamento presso il POS sito nei locali della sede centrale.

Scritto da Direttore Amministrativo on Martedì, 22 Marzo 2016 11:56.

AVVISO PRECISAZIONE

 

Si comunica che il corso di lingua russa, che avuto inizio  mercoledì 24 febbraio 2016 con orario dalle

ore 14.15 alle 16.15 per un totale di 20 ore,  terminerà  mercoledì 11 maggio 2016.

Si ricorda che mercoledì 30 marzo 2016 le lezione non si terranno per sospensione delle attività didattiche.

 

 

                                                                                         IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                            (prof. Roberto Grenna)

                                                                                      Firma  autografa   sostituita a mezzo stampa

                                                                                        ai sensi dell’art.3, comma 2 del D.L. 39/93

 

Scritto da Direttore Amministrativo on Venerdì, 26 Febbraio 2016 08:01.

Calendario Esami di ammissione Liceo Musicale

Scritto da Vicario on Lunedì, 22 Febbraio 2016 13:28.

La morte di Umberto Eco, orgoglio di questa Città e, nel nostro piccolo, anche di questa Scuola (diplomatosi al Liceo Plana), ci lascia, tutti, orfani di una figura importante del panorama letterario e culturale italiano, per non dire europeo.

Credo sia inutile e riduttivo racchiudere in poche righe scritte ‚Äúchi‚ÄĚ sia stato ECO, ovvero ‚Äúcosa‚ÄĚ abbia rappresentato, per Lui, la cultura e la sua diffusione.

Credo, altres√¨, che la ‚Äúsua‚ÄĚ citt√† e la ‚Äúsua‚ÄĚ scuola abbiano il dovere di ricordarLo come, si pu√≤ immaginare, al Maestro avrebbe fatto pi√Ļ piacere: legando il Suo nome al motore della diffusione della cultura nel Paese, la scuola.

Che faccia piacere o no, il Liceo Plana e il Liceo Saluzzo sono un‚Äôunica entit√†, un unico depositario della cultura umanistica in citt√†: sono, da ormai pi√Ļ di un decennio, l‚ÄôI.I.S. ‚ÄúSaluzzo-Plana‚ÄĚ.

La proposta (che ovviamente dovrà seguire il corretto iter per l’eventuale approvazione) che questa Dirigenza vuole avanzare al Collegio dei Docenti è la seguente:

Si richiede al Collegio Docenti dell‚ÄôI.I.S. ‚ÄúSaluzzo-Plana‚ÄĚ l‚Äôespressione di voto ‚Äď favorevole o contrario ‚Äď all‚Äôintitolazione della Scuola all‚ÄôIllustrissimo Dott. Prof. Umberto Eco, causando, in questo modo, la modifica del nome da ‚ÄúI.I.S. Saluzzo-Plana‚ÄĚ a ‚ÄúI.I.S. Umberto Eco‚ÄĚ.

Al fine di esprimere il proprio voto, sono stati predisposti i classici fogli firme; si richiede cortesemente di sbarrare ‚ÄúS√¨‚ÄĚ in caso di parere favorevole, ‚ÄúNo‚ÄĚ, in caso di parere contrario, apponendo la firma nell‚Äôapposito spazio, qualsiasi sia la risposta.

La normativa vigente, C.M. 12 novembre 1980, n. 313, indica chiaramente che ‚ÄúL'intitolazione della scuola viene deliberata dal consiglio di circolo o di istituto, sentito il collegio dei docenti. Le competenze generali del consiglio di circolo o di istituto previste dall'art. 6 del D.P.R. 416 del 1974 portano a considerarlo l'organo legittimato a deliberare nella presente materia.‚ÄĚ

Si chiede, cortesemente, a tutte le Docenti e a tutti i Docenti di esprimere il proprio ‚Äúvoto‚ÄĚ entro il giorno 27 febbraio 2016, alle ore 13.00, quando saranno ritirati i fogli firme.

Grazie per la consueta collaborazione!

Scritto da Direttore Amministrativo on Sabato, 20 Febbraio 2016 15:01.

La morte di Umberto Eco, orgoglio di questa Città e, nel nostro piccolo, anche di questa Scuola (diplomatosi al Liceo Plana), ci lascia, tutti, orfani di una figura importante del panorama letterario e culturale italiano, per non dire europeo.
Ora, per tutti, è il momento del ricordo e della commemorazione. Visto il ruolo che la Scuola ha, si è pensato di ricordarlo con qualcosa che unisce la sua smisurata capacità di comunicazione con un’ironia tipicamente alessandrina.
In attesa, ovviamente, di celebrarlo e ricordarlo degnamente e adeguatamente con qualche iniziativa, attualmente in fase di studio.
Buona lettura.

Come scrivere bene
tratto da: Umberto Eco, La Bustina di Minerva, Bompiani 2000 

Ho trovato in internet una serie di istruzioni su come scrivere bene.
 Le faccio mie, con qualche variazione, perché penso che possano essere utili a molti, specie a coloro che frequentano le scuole di scrittura.

  1. Evita le allitterazioni, anche se allettano gli allocchi.
  2. Non è che il congiuntivo va evitato, anzi, che lo si usa quando necessario.
  3. Evita le frasi fatte: è minestra riscaldata.
  4. Esprimiti siccome ti nutri.
  5. Non usare sigle commerciali & abbreviazioni etc.
  6. Ricorda (sempre) che la parentesi (anche quando pare indispensabile) interrompe il filo del discorso.
  7. Stai attento a non fare... indigestione di puntini di sospensione.
  8. Usa meno virgolette possibili: non √® ‚Äúfine‚ÄĚ.
  9. Non generalizzare mai.
  10. Le parole straniere non fanno affatto bon ton.
  11. Sii avaro di citazioni. Diceva giustamente Emerson: ‚ÄúOdio le citazioni. Dimmi solo quello che sai tu.‚ÄĚ
  12. I paragoni sono come le frasi fatte.
  13. Non essere ridondante; non ripetere due volte la stessa cosa; ripetere è superfluo (per ridondanza s’intende la spiegazione inutile di qualcosa che il lettore ha già capito).
  14. Solo gli stronzi usano parole volgari.
  15. Sii sempre pi√Ļ o meno specifico.
  16. L'iperbole √® la pi√Ļ straordinaria delle tecniche espressive.
  17. Non fare frasi di una sola parola. Eliminale.
  18. Guardati dalle metafore troppo ardite: sono piume sulle scaglie di un serpente.
  19. Metti, le virgole, al posto giusto.
  20. Distingui tra la funzione del punto e virgola e quella dei due punti: anche se non è facile.
  21. Se non trovi l’espressione italiana adatta non ricorrere mai all’espressione dialettale: peso el tacòn del buso.
  22. Non usare metafore incongruenti anche se ti paiono ‚Äúcantare‚ÄĚ: sono come un cigno che deraglia.
  23. C’è davvero bisogno di domande retoriche?
  24. Sii conciso, cerca di condensare i tuoi pensieri nel minor numero di parole possibile, evitando frasi lunghe ‚ÄĒ o spezzate da incisi che inevitabilmente confondono il lettore poco attento ‚ÄĒ affinch√© il tuo discorso non contribuisca a quell‚Äôinquinamento dell‚Äôinformazione che √® certamente (specie quando inutilmente farcito di precisazioni inutili, o almeno non indispensabili) una delle tragedie di questo nostro tempo dominato dal potere dei media.
  25. Gli accenti non debbono essere nè scorretti nè inutili, perchè chi lo fà sbaglia.
  26. Non si apostrofa un’articolo indeterminativo prima del sostantivo maschile.
  27. Non essere enfatico! Sii parco con gli esclamativi!
  28. Neppure i peggiori fans dei barbarismi pluralizzano i termini stranieri.
  29. Scrivi in modo esatto i nomi stranieri, come Beaudelaire, Roosewelt, Niezsche, e simili.
  30. Nomina direttamente autori e personaggi di cui parli, senza perifrasi. Così faceva il maggior scrittore lombardo del XIX secolo, l’autore del 5 maggio.
  31. All’inizio del discorso usa la captatio benevolentiae, per ingraziarti il lettore (ma forse siete così stupidi da non capire neppure quello che vi sto dicendo).
  32. Cura puntiliosamente l’ortograffia.
  33. Inutile dirti quanto sono stucchevoli le preterizioni.
  34. Non andare troppo sovente a capo.‚Ä®
    Almeno, non quando non serve.
  35. Non usare mai il plurale majestatis. Siamo convinti che faccia una pessima impressione.
  36. Non confondere la causa con l’effetto: saresti in errore e dunque avresti sbagliato.
  37. Non costruire frasi in cui la conclusione non segua logicamente dalle premesse: se tutti facessero così, allora le premesse conseguirebbero dalle conclusioni.
  38. Non indulgere ad arcaismi, hapax legomena o altri lessemi inusitati, nonch√© deep structures rizomatiche che, per quanto ti appaiano come altrettante epifanie della differenza grammatologica e inviti alla deriva decostruttiva ‚Äď ma peggio ancora sarebbe se risultassero eccepibili allo scrutinio di chi legga con acribia ecdotica ‚Äď eccedano comunque le competenze cognitive del destinatario.
  39. Non devi essere prolisso, ma neppure devi dire meno di quello che.
  40. Una frase compiuta deve avere.

Scritto da Direttore Amministrativo on Venerdì, 12 Febbraio 2016 13:00.

WebTV d'Istituto

Con profonda soddisfazione, si comunica l'avvenuta attivazione della WebTV d'Istituto, che vuole essere un canale di comunicazione preferenziale dell'Istituto nei confronti dell'Utenza, della Città e, perché no, del mondo intero.

Attualmente è in funzionamento un palinsesto che vede inseriti due filmati del concerto tenuto dall'Orchestra Giovanile del Liceo Musicale "Saluzzo-Plana" il 21 dicembre 2015 a Savona.
Nell'invitarVi all'ascolto di queste performance, chiediamo anche la cortesia di indicare, scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email √® protetto dagli spambots. √ą necessario abilitare JavaScript per vederlo., qualsiasi suggerimento, segnalazione di problema nella visione, piuttosto che idea per l'utilizzo della piattaforma. Possiamo gi√† fin d'ora anticipare che, a breve, saranno caricate lezioni di alcune materie insegnate all'interno dell'Istituto.

Nella speranza che l'iniziativa raccolga positivi consensi, Vi invitiamo a cliccare sul link http://ac030fe.streamcloud.it/?module=live&action=watch&id=4847 per accedere al nostro palinsesto.


Chi è online

Abbiamo 42 visitatori e nessun utente online

Statistiche

Visite agli articoli
461294